Cosa possiamo fare noi cittadini?

Diventare un attore e farsi coinvolgere nella fase di transizione non è così semplice come potrebbe essere, soprattutto se la nostra comprensione delle sfide globali legate alla energia e cambiamenti climatici è limitata. Per cominciare ad agire, bisogna prima di tutto per essere informato e di comprendere le evidenze scientifiche, le questioni politiche e dei collegamenti tra questi temi e la sua vita quotidiana.

Informati!

Informarsi è il primo passo per diventare cittadini attivi. I cittadini europei hanno spesso una conoscenza limitata delle questioni relative ad energia e clima, e del loro ruolo nei processi di transizione.
Per rafforzare questa conoscenza, un vasto numero di siti internet, media, giornali, giochi ed altro materiale pedagogico è accessibile gratuitamente. Questo materiale si focalizza su buone pratiche europee, tecnologie esistenti, comportamenti sostenibili.

I cittadini europei dovrebbero fare un buon uso di questo materiale, per migliorare, o iniziare, a comportarsi in maniera sostenibile. A questo scopo, il progetto C4ET offre un vasto range di materiali pedagogici adattati ai vari livelli di conoscenza del tema della transizione.

Partecipa!

Di solito, rispetto a queste sfide globali le decisioni si prendono a dei livelli alti di negoziato.

C’è però la possibilità di essere coinvolti e partecipare a livello europeo, nazionale o locale. Per questo, la piattaforma “Debating Europe” da l’opportunità di organizzarsi e partecipare anche coinvolgendo I policy makers su questioni rilevanti a livello europeo. Il dibattito procede attraverso uno scambio di domande e risposte, scritto o video, tra il Cittadino e i decisori europei.

Per saperne di più:

Le autorità europee ad ogni livello possono lanciare consultazioni pubbliche per discutere nuove leggi o rivedere la legislazione. A livello locale, ognuno può partecipare ai dibattiti e alle conferenze sul tema della transizione energetica e del cambiamento climatico.

Cosa puoi fare tu

Cambiare abitudini è cruciale per andare incontro ad un futuro sostenibile. Come cittadini, noi europei possiamo avere una grande influenza tramite le nostre abitudini e stili di vita, o tramite i messaggi che veicoliamo.
L’energia presente in tutti gli aspetti della nostra vita, e le alternative a nostra disposizione sono molteplici. Possiamo, ad esempio, scegliere un tipo di mobilità sostenibile, oppure ridurre il riscaldamento nelle nostre case, la quantità di rifiuti, o consumare soltanto ciò di cui abbiamo realmente bisogno.

P1040563

Anche la ristrutturazione delle abitazioni può portare dei vantaggi significativi. Esistono diverse forme di incentivo per le ristrutturazioni, che consentono di incrementare i vantaggi del risparmio energetico ad una spesa contenuta.
Esempi di ristrutturazione riguardano l’installazione di pannelli solari o fotovoltaici, o addirittura mini pale eoliche per la produzione di energia.

Essere coinvolti a livello politico

La cittadinanza europea garantisce diritti e opportunità. Il voto, manifestazioni, petizioni, partecipazione nei dibattiti pubblici, lobby tramite organizzazioni della società civile permettono di far ascoltare la propria voce ai decision makers.
È anche possibile partecipare tramite il coinvolgimento con ONG specializzate in advocacy.

A livello globale, le organizzazioni della società civile che sono state coinvolte nei processi di negoziazione sono molte.

La piattaforma “Beyond2015” (www.worldwewant2015.org) ad esempio riporta diversi dati su questo, ed è nata attraverso una collaborazione tra le Nazioni e la società civile.
Un secondo esempio è il sito avaaz.org. Questa piattaforma raccoglie circa 43 milioni di membri da 194 paesi, e consente agli utenti di lanciare o firmare petizioni, fare advocacy, informare e chiamare ad agire. La petizione sul clima lanciata da Avaaz ha raccolto, a Marzo 2016, più di 3,6 milioni di firme.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

©2017 C4ET 

This project has been funded with support from the European Commission.
This website reflects the views only of the author, and the Commission cannot be held responsible for any use 
which may be made of the information contained therein.

Project code: 2015-1-FR01-KA204-015349

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Create Account